Home Detti & Proverbi Ponzesi

Detti & Proverbi Ponzesi

MEGLIO CAP’ALICE CHE CODE ‘I CEFARO!

Meglio testa di alice che coda di cefalo.  Questo modo di dire si usa per affermare il principio che è meglio essere un capo sia...

SI NU SCUOGLIO CHE NUN FA PATELLE

Sei uno scoglio che non fa patelle. Sei uno scoglio arido, che non da nulla, neache una patella La Patella è un mollusco che vive...

‘A VARCA CAMMINA E ‘A FAVA SE COCE.

    La barca cammina, e la fava si cuoce. La traduzione letterale non dice molto. Invece è interessante  il significato metaforico: Gli affari progrediscono ed...

PE’ MMARE NUN CE STANNE TAVERNE

Per mare non ci sono taverne.   Il significato immediato è : La vita per mare è dura e senza svaghi. Il detto è anche un...

A Santa Lucia ‘a jurnata fa ‘nu passo ‘i gallina

A Santa Lucia la giornata  fa un passo di gallina. Ovvero fa un piccolo passo,inteso nel senso di accorciamento. Il 13 Dicembre, si...

SCIROCCO CHIARO E TRAMUNTANA SCURA, METTETE A MARE E NUN AVE’ PAURA

Scirocco chiaro e tramontana scura, mettiti in mare e non aver paura. E' uno dei tanti proverbi marinari-metereologici dell'epoca in cui non esisteva la scienza...

TIENI ‘A SARACA DINT’ A SACCA.

Tieni l'aringa nella tasca.  Il detto aldilà del significato letterale si usa per indicare una persona inquieta, frettolosa come chi ha un'aringa in tasca...

‘A PASSATO U MARE CHI ZUOCCHELE

Ha passato il mare con gli zoccoli. E' un'espressione che sta ad indicare di una persona che ha compiuto un'impresa quasi impossibile, pur non disponendo...

U VIENTE FURIUSE MORE AMPRESSE

Il vento furioso muore presto. Il detto basato sull'esperienza dei marinai insegna che i colpi di vento improvvisi hanno una durata breve. Nell'uso comune il...

Prime ‘i Natàle né ffridde né ffame, dòppe Natàle fridde e ffame.

Prima di Natale né freddo né fame, dopo Natale freddo e fame. E' un modo di dire molto diffuso a Ponza e in tutto il...
- Advertisement -

Ultimi Articoli