A’ Cod di Zefera

0
475

La Cod e Zefora,meglio conosciuta come tromba d’aria marina,la preoccupazione di tutti i naviganti.

Secondo un’antica usanza isolana,è consigliabile quando si è in mare avere fra l’equipaggio un primogenito,al quale solo è data la facoltà,nell’eventualità del pericolo,di esorcizzarla.

I primogeniti infatti con un gesto della mano possono “tagliare” in due la tromba marina che,privata così della sua potenza distruttrice,in breve muore alla vista.

Il detto è un pò “scurrile” ma vero,il primogenito si china con il sedere verso a cod e zefora e toccandosi con la mano del cuore i testicoli e il sedere dice:

 “Palle e culo.. Culo e palle a coda ‘e zefera taglia  !!!!

Sempre secondo gli avi,questo rito comporta alcuni cicli di luna l’assensa di pioggia,si parla almeno di sei mesi di siccità…

Comments

comments

Disponibile il libro “Racconti del Porto

Ufficialmente disponibile il libro “Racconti del Porto”… con una donazione di 4€ potrai avere la tua copia!