A’ Cod di Zefera

0
260

La Cod e Zefora,meglio conosciuta come tromba d’aria marina,la preoccupazione di tutti i naviganti.

Secondo un’antica usanza isolana,è consigliabile quando si è in mare avere fra l’equipaggio un primogenito,al quale solo è data la facoltà,nell’eventualità del pericolo,di esorcizzarla.

I primogeniti infatti con un gesto della mano possono “tagliare” in due la tromba marina che,privata così della sua potenza distruttrice,in breve muore alla vista.

Il detto è un pò “scurrile” ma vero,il primogenito si china con il sedere verso a cod e zefora e toccandosi con la mano del cuore i testicoli e il sedere dice:

 “Palle e culo.. Culo e palle a coda ‘e zefera taglia  !!!!

Sempre secondo gli avi,questo rito comporta alcuni cicli di luna l’assensa di pioggia,si parla almeno di sei mesi di siccità…

Comments

comments