Cambiano gli interessi ma il vecchio amore non si scorda mai

0
95

 

In questi giorni è uscito l’ultimo libro di Bruno Di Ciaccio: QUINTO QUARTO E INGEGNO. Appena letto il titolo sono rimasto per un attimo interdetto e, sempre per un attimo ho avuto il dubbio che l’autore avesse abbandonato la sua passione per i libri di cucina e fosse tornato al suo primo amore di professore di matematica. Infatti Quinto Quarto  è una frazione che in matematica si definisce  impropria. Il dubbio naturalmente è svanito appena ho letto il sottotitolo: La cucina della ROMA PAPALINA.  A quel punto mi era chiaro che Bruno di Ciaccio si riferiva ai tagli di carne. Infatti oltre ai tradizionali quattro quarti in cui è comunemente diviso un animale esiste anche il cosidetto il quinto quarto ch’è costituito dalle frattaglie, le interiora : pajata, animelle, trippa, coratella, rognone, ecc. le cui ricette sono parte importantissima della cucina romana.

In questo libro Bruno di Ciaccio ci racconta magistralmente circa 150 ricette della cucina romana tradizionale,  mescolando con la sua  ormai consueta bravura  storia,  letteratura  e sapienza culinaria.  Il risultato è un libro veramente di valore corredato di oltre cento foto di piatti. Un libro  piacevolissimo da leggere dal quale estraiamo la ricetta de FEGATO ALLA MACELLARAbuona lettura

Franco Schiano

 

Comments

comments

Disponibile il libro “Racconti del Porto

Ufficialmente disponibile il libro “Racconti del Porto”… con una donazione di 4€ potrai avere la tua copia!