Tommaso Ciufo, la pittura nel dna

0
121

Tommaso Ciufo, negli anni dal 76 al 78 ha lavorato  presso la filiale di Ponza del Banco di Napoli. Negli anni successivi ci tornava a dare una mano nei mesi estivi. Qualcuno tra i non più giovanissimi lo ricorderà sicuramente. Un impiegato competente e serio; una persona mite e riservata con un temperamento artistico retaggio genetico del padre – ottimo pittore – anch’esso appartenuto alla famiglia di quello che è stata la più grande e antica banca del Sud: il Banco di Napoli. Tommaso Ciufo, Franco Schiano, Pina Colella, Franco Maiello, Rist. EEA anni 2000

 

Oggi Tommaso è un nonno felicemente in pensione, vive a Formia, sua città natale e dove ha continuato la sua carriera di bancario.  Ma sopratutto per passione dipinge.

Secondo me molto bene.  Bravo Tommaso non ti fermare ti aspettiamo di nuovo a Ponza…

Anche se le foto non rendono giustizia alla bellezza dei colori e alla morbidezza della pennellata, ecco alcuni suoi quadri:                                                  vela

                                                           Sole

Trasparenze

                                                Margherite

                                                       Mare Nero

                                                          Onde

fs

 

Comments

comments

Disponibile il libro “Racconti del Porto

Ufficialmente disponibile il libro “Racconti del Porto”… con una donazione di 4€ potrai avere la tua copia!