La Gara dei Presepi 2017 – Premiazione “Premio Tradizione Ponzese”

0
159

Premio Tradizione Ponzese

Presepe originale e storico realizzato sul comò come la tradizione ponzese insegna, questo era un segno di prestigio in quanto “gli antichi” ponzesi volevano dare a Gesù Bambino, che era nato in una stalla, un ricovero più “caldo”. Vi sono presenti statue formate di porcellana con abiti di stoffa e disposte in un ambiente ricostruito in modo realistico. Ogni statuina è alta circa 30cm, completamente realizzata a mano e, come noterete, sono molto antiche, simbolo che le più belle tradizione come quella del presepe sono ancora ben presenti nella nostra cultura. L’impatto, nel vedere questo meraviglioso presepe, è quello di un forte calore familiare accompagnato dall’emozione che solo il classico presepe può dare.

Premio offerto dalla Cooperativa “Vento in Poppa”

 

FOTO:

 

 

A casa di mio padre Filippo,si è sempre fatto il Presepe come da tradizione Ponzese. L’architetto del presepe in casa Vitiello era mia madre Lucia. Io ricordo, quando ero piccolo, che mettevo da parte un po di denaro per acquistare i pastori da Genoeffa o Minicuccio. Poi quando mi sono sposato, circa venti anni fà, ho deciso di continuare questa tradizione di famiglia . Nella mia casa al Belvedere ,si fa anche l’albero di Natale ,ma l’architetto del Presepe è sempre mia moglie Svetlana. E’ da un pò di anni che il mio presepe è composto con pastori comperati a Napoli, nella famosa via di San Gregorio Armeno.Queste statuine sono alte trenta centimetri, e sono di terracotta con vestiti in panno ,ed hanno un buon valore artistico, in quanto sono quasi tutte fatte artigianalmente a mano.

Dott. Biagio Vitiello

Comments

comments