Ponza da leggere: la rassegna letteraria

0
241

una vita bizzarraNell’ambito della rassegna ‘Ponza da Leggere’ sostenuta dall’Associazione ‘Cala Felci’ è stato presentato nella Sala Polivalente ‘I Cameroni dei Confinati’ del Museo di Ponza ‘Una vita Bizzarra’ il terzo libro di Elisabetta Villaggio, edito da Città del Sole. Il libro racconta la storia di due amiche (Rosa e Benedetta) che fanno amicizia da ragazzine e che dopo aver vissuto per tanti anni fianco a fianco, si perdono e poi si ritrovano grazie a Facebook e si riscoprono più amiche di prima. L’autrice ha svelato l’elaborazione del libro, che ha anche tanti personaggi ponzesi reali:Amo Ponza, è uno dei posti più belli del mondo. Questo libro è nato qui, quando sono venuta una volta a Capodanno, ed arrivando in quel momento mi sono riscoperta ponzese e mentre facevo delle lunghe passeggiate ho partorito questo libro.. Ponza ha una parte importante nel libro della Villaggio, perché l’isola è il luogo a cui aggrapparsi in momenti di difficoltà delle due protagoniste. ‘Una vita bizzarra’, che si chiama così perché: La vita è bizzarra, perché spesso può regalarci situazioni imprevedibili., racconta sullo sfondo anche un lungo periodo storico dell’Italia che attraversa gli anni ’70 e ’80 e giunge fino ai fiori nostri.

locandina 5 libri

“Ponza da Leggere’ è una manifestazione ideata dall’Associazione ‘Cala Felci’ che nasce con l’intento di voler presentare libri che hanno un legame con l’Isola di Ponza. Sabato 9 agosto verrà presentato il volume di Francesco De Luca ‘Frammenti di Umanità’, mentre domenica 17 sarà la volta di ‘Ponza in Tavola – Storia e Sapori’. Il 25 agosto Paolo Iannuccelli presenterà ‘Gente di Ponza’, due giorni dopo tocca a ‘I villeggianti’.

Alessio Morra

 

Comments

comments