Tre sische e vapore + Video

0
148

Chissà se è stato San Silverio protettore

Oppure sarà stato il Grande Autore

a scrivere, oi Pè, chiusto copione.

Sicure e certe,  nun è na cumbinazone

pecchè tutto combacia a perfezione.

 

E chi sa scorda chella rivoluzione

che fatte pe’ i linee i navigazione

‘U Maddalena che in ogni situazione

i veni a Ponza na perze mai occasione

ce steve u sole ‘n pierne o nu ciclone.

 

A bombola è fernuta? A benzina nun c’è stà?

E’ nu brutto maletiempo! Comm’amma fa?

Marì nu ce penza, nu te preoccupà,

che si t’affacci a Zannone ‘u vide assummà,

‘U Maddalena nisciuno tiempo’u po fermà!

 

Mazzella  parte sempre! Chesta è pura verità,

e pure nell’ultimo viaggio l’ha voluto dimostrà.

C’è stà nu tumpurale! Nisciuna nave va! E che fà…

Steve scritte dinto ‘u Librone: a Ponza aviva turnà.

Peppe  ‘ i Sigretta ‘u Maddalena l’aveva purtà!

 

Oi Pè, mo t’aggia salutà,

s’io fossi nu bastimento

te facesse tre sische ‘i vapore,

ma songo nu cristiano e ti dico sulo:

Arrivederci Capità!

franco schiano

filmato: monia sciarra

montaggio:giuseppe romano

 

Comments

comments