La mia Piazza: Pippo

0
1105

                                     Pippo, al secolo Pierluigi Dall’Acqua

Il Bar Amato. Il bar di fianco  alla banca  che ora, dopo varie gestioni, si chiama Incontro, all’epoca si chiamava Bar Amato. Era uno storico bar di proprietà della famiglia Amato con annessa sala di biliardo. Ricordo gli ultimissimi anni in cui dietro alla cassa c’era ancora la vecchia signora Nuziatina Amato.                                                      Lo storico Bar Amato (fine anni 50 primi 60)

Poi il glorioso bar fu dato in gestione. Dopo alcune di queste, di breve durata, ad un certo punto arrivò nelle mani del simpaticissimo  Pippo. Pierfilippo Dall’Acqua, universalmente cononosciuto semplicemente come Pippo era originario  di Conegliano Veneto e ad onta del suo cognome odiava bere l’acqua, preferendole di gran lunga il grappino.

Proveniente dalla Svizzera non so come giunse a Ponza. Persona solare e positiva. Divenne presto e per lungo tempo uno dei personaggi più noti e simpatici della piazza gestendo con successo, insieme alla moglie Lina, anch’essa isolana ma di Sardegna, quel bar che pur conservano l’antica insegna “Amato”, presto diventò per tutti il bar “Pippo”. Il Bar in un giorno di chiusura invernale (dieci anni dopo)

Tutte le cose, anche le più belle, prima o poi finiscono. Dopo diversi anni di successi Pippo lasciò la gestione del bar in piazza, ma non lasciò l’isola alla quale era ormai indissolubilmente legato. Si traferì a Le Forna, dove ha condotto, con uguale successo, un bar vicino alla Chiesa.

Da qualche anno Pippo sta dietro al banco del bar Paradiso.

alla prossima…

franco schiano

Comments

comments

Disponibile il libro “Racconti del Porto

Ufficialmente disponibile il libro “Racconti del Porto”… con una donazione di 4€ potrai avere la tua copia!