Pasquale Mattej: il primo reportage su Ponza e Ventotene

0
127

Pasquale Mattej  ( più precisamente Pasquale de baroni Mattej ), nacque a Formia nel 1813 (+ 1879). Fu un uomo molto colto e pieno di risorse in vari campi: archeologia, giornalismo, letteratura e un ottimo organizzatore e promotore di nuove società filarmoniche. Erudito poliedrico fu anche pittore di vaglio seguace della scuola di Posillipo  e del Pitloo in particolare.

Nell’aprile del 1847, effettuò un viaggio a Ponza, e nel luglio dello stesso anno  a Ventotene. Le notizie e le impressioni raccolte nelle due isole furono pubblicate a puntate su Poliorama  Pittoresco, un periodico napoletano illustrato, e poi riunite nel volume ARCIPELAGO PONZIANO, memorie storiche artistiche, dato alle stampe nel 1857.*

Durante i viaggi a Ponza e Ventotene il Mattej eseguì anche 42 disegni (molti dei quali poi ripassati ad acquerello), raccogliendo dal vivo aspetti folcloristici, costumi, monumenti e vedute panoramiche fondamentali per ricostruzione paesaggistica e topografica delle nostre isole.

Questa parte dell’opera sua è oggi conservata nella Biblioteca Vallicelliana di Roma.

Nelle prossime puntate vi racconteremo in sintesi e immagini il viaggio -reportage del Mattej

*Il volume, che comprende tutti in disegni in china, è stato ristampato in anastatica nel 1991 da Il Brigantino-Ponza

Padron Silverio, il capobarca che portò Pasquale Mattej a Ponza nell’aprile del 1847.

Continua

 

franco schiano

Comments

comments

Disponibile il libro “Racconti del Porto

Ufficialmente disponibile il libro “Racconti del Porto”… con una donazione di 4€ potrai avere la tua copia!