U quadro

0
121

Ancora una poesia in dialetto di Carmina Pagano. Questa volta dal contenuto… ironico….

U quadro
Dint’ a nu cesso i nu ristorante
nu bello quadro steva ‘nfaccia ‘u muro,
era nu paesaggio importante
fatto cu carboncino a chiare e scure.
Sotto ce steva ‘a firma “Carannante”
e a data “13 marzo del ventuno.”
Chiunque fa l’artista tena ‘a speranza
di esser ricordato nel futuro,
tu cheste l’è ottenuto Carannante,
chi te guarda rimane estasiato,
anche si sta facenno ‘na cacata!

Comments

comments